Mild Hybrid Technology sui motori di nuovissima generazione

mild hybrid renault
0 0
TEMPO DI LETTURA: 4 minuti
Read Time:2 Minute, 16 Second

Ultimamente si sente spesso parlare di Mild Hybrid, una parola che potremmo tradurre come “Ibrido Leggero”. Ma cosa significa veramente? Sicuramente lo possiamo etichettare come poco impegnativo impegnativo, più semplice dal punto di vista tecnico e anche più economico di una soluzione Full Hybrid.

Come funziona e come è composto un motore Mild Hybrid?

Energy Flow mild hybrid engine

Per iniziare possiamo specificare che internamente si divide nella parte a benzina (oppure diesel) è nella parte elettrica, più semplice rispetto ad un auto Full Hybrid presentandosi come una via di mezzo tra un alternatore ed un generatore. L’alternatore è quella parte che tramite il movimento dell’albero motore crea l’elettricità che poi va ad alimentare i sistemi elettrici ed elettronici dell’auto stessa.

La particolarità delle mild Hybrid è che questo alternatore non ha l’unico scopo di alimentare l’impianto elettrico ma funziona anche in supporto al motore termico. Questo permette non solo di risparmiare carburante ma anche di avere una maggiore potenza a livello di trazione e spunto. Il funzionamento di questo sistema avviene principalmente nella fase di decelerazione e frenata, durante la quale l’energia cinetica, che in una normale automobile verrebbe dispersa, viene immagazzinata all’interno di una batteria agli ioni di litio. Una volta trasferita all’interno della batteria verrà rilasciata nelle fasi di accelerazione quali partenze o sorpassi.

Due alternative, 12 o 48 volt?

Sul mercato sono presenti motori Mild Hybrid a 12 o 48 volt. Ultimamente avrete sicuramente sentito parlare maggiormente degli ultimi poiché risultano più efficienti fornendo ben 4 volte la potenza dei 12 volt rimanendo comunque molto più economici di un eventuale sistema Full Hybrid capace di erogare una potenza 10 volte superiore ai 48 volt.

Molto interessante il sistema start and stop inizia a funzionare durante la fase di decelerazione quando la vettura raggiunge una velocità inferiore ai 20 km/h.

Perché dovresti acquistare un’auto con motore Mild Hybrid?

Il motivo principale per cui questo segmento automobilistico sarà sempre più presente sul mercato e per le nostre strade, ormai lo avrete capito, è la questione dell’economicità sia da parte del produttore che del consumatore (rispetto ad un Full Hybrid) ed inoltre la grande riduzione di emissioni. Questo sistema permetterà non solo di raggiungere questi obiettivi. Renderà l’efficienza di un motore termico, che solitamente si aggira attorno al 40%, molto più elevata facendo divertire e risparmiare allo stesso tempo. Basta pensare al mondo formula 1 dove negli ultimi anni si punta a sviluppare l’utilizzo del elettrico creando anche un campionato apposito.

Vi ringraziamo per la lettura e speriamo che questo articolo vi abbia chiarito leggermente le idee su questi sistemi apparentemente complessi e difficili da capire in realtà sono semplificabili in poche parole. Aspettiamo un vostro commento qua sotto e vi invitiamo a seguirci sui social!

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleppy
Sleppy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.