CoronaVIRUS e 5G: lottiamo contro le fake news

0 0
TEMPO DI LETTURA: 3 minuti
Read Time:1 Minute, 40 Second

Negli ultimi giorni, sui Social Network, e su alcuni siti di comunicazione stanno girando informazioni che associano lo sviluppo del 5G con il CORONAVIRUS e con l’attuale emergenza sanitaria.

Un vero e proprio complotto è stato creato contro questa nuova tecnologia. Come sappiamo quando nasce qualcosa di NUOVO tendiamo ed essere diffidenti e questo potrebbe anche andare bene ma bisogna associare alle informazioni che leggiamo, sentiamo e vediamo un ragionamento sensato.

Le principali teorie sulle quali si basa questo “complotto” sono due:

  • I batteri sono in grado di comunicare tra loro e decidere quindi chi andare ad infettare;
  • Il sistema 5G tende ad indebolire il sistema immunitario umano rendendoci quindi maggiormente vulnerabili all’attacco del virus

Entrambe le teorie risultano però FALSE.
E’ vero che è stato fatto uno studio sulla “comunicazione” tramite segnali elettromagnetici dei batteri ma nulla è stato effettivamente comprovato rimanendo quindi una sola ipotesi.
Non di minor importanza rimane che stiamo parlando di BATTERI e non di VIRUS e che quindi anche se l’ipotesi fosse vera non sarebbe in ogni caso valida per il Sars-Cov-2.

Momenti di follia in Inghilterra

Ormai il COVID-19 si è propagato a macchia d’olio praticamente in ogni parte del mondo senza “pensare” al numero di antenne 5G presenti nei diversi luoghi. Anche dopo questa realtà in alcune parti del mondo stiamo assistendo ad una follia incitata dalle FAKE NEWS.

La goccia che ha fatto traboccare il vaso è stata la pubblicazione da parte di DAILY STAR di un articolo.

Vi rimando: “Le reti Wi-Fi 5G possono agire da acceleratore per la malattia”.
Sostituito poco dopo in: Coronavirus: attivisti nella bizzarra affermazione per cui il 5G potrebbe agire come acceleratore per la malattia.

Peccato che questa modifica è stata vana in quanto condivisione dopo condivisione, like dopo like ha portato alla “distruzione” di numerose torri 5G. Queste, forse, sarebbero state utili, al contrario di come si pensa, a favorire le telecomunicazioni per migliorare la situazione attuale.

Le reti 5G che bruciano in inghilterra per colpa della FakeNEWS sul Coronavirus by FreePic

Photo credit: Freepik

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleppy
Sleppy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

2 thoughts on “CoronaVIRUS e 5G: lottiamo contro le fake news

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.